Recupero comportamentale

I problemi comportamentali del cane sono uno degli aspetti che più preoccupano i proprietari e in genere vengono spinti a chiedere aiuto proprio per la situazione insostenibile di convivenza e di gestione che si viene a creare, accompagnata da stati d’ animo come tristezza, rabbia e sentimenti di impotenza.
Manifestazioni di aggressività in difesa di risorse come cibo giochi o luoghi (divano, letto, stanze), bisogni in luoghi inappropriati, furto di cibo dalla cucina o da terra, saltare addosso alle persone, gioco inappropriato per eccessiva eccitazione e uso della bocca, abbai continui, aggressività verso altri cani: tutto ciò può rendere un vero incubo la convivenza e la quotidianità col nostro cane, generando frustrazione e ansia.
Siamo fermamente convinti che il proprietario del cane, supportato da un buon addestratore che gli insegni a gestire il cane e le sue risorse, possa essere in grado di riprendere in mano la situazione e risolvere le difficoltà, instaurando una sana relazione che porti il cane alla collaborazione, senza dover ricorrere alla somministrazione di psicofarmaci e soprattutto senza dover ricorrere all’ erogazione continua di premietti!